Arte moderna in mostra a Bari

febbraio 20, 2009 at 9:54 am Lascia un commento

 

pistolletto2

Cosa c’entra Gianna Nannini con Pistolletto, scultore contemporaneo?
Cosa c’entra la musica con le installazioni di arte moderna?
Scoprirlo è semplice: basta recarsi al Castello Svevo di Bari dove INTRAMOENIA EXTRA ART ospita sino all’8 marzo le opere di commistione artistica contemporanea della Nannini e di Pistolletto. Il terzo paradiso è l’opera multiforme di Michelangelo Pistoletto: come si legge nel comunicato: “il Terzo Paradiso è rappresentato simbolicamente dal “Nuovo Segno d’Infinito”: tra i due cerchi del tradizionale segno matematico d’infinito, nasce un terzo cerchio che rappresenta il ventre gravido e generativo della società umana, che costituisce, appunto, il Terzo Paradiso.

 Sulle pareti, il Nuovo Segno d’Infinito, impresso su lastre di alluminio specchiante, è moltiplicato e collegato dalla linea di un cordone ombelicale, che unisce simbolicamente ogni ventre umano.
L’installazione centrale è composta da muretti a secco, tipici della tradizione rurale pugliese”
Mama è invece la “scultura sonora” di Gianna Nannini, in un’edizione creata ad hoc per il castello barese.

Entry filed under: EVENTI FEBBRAIO, EVENTI IN PROVINCIA DI BARI. Tags: , , , , , .

XXX edizione dei Falò di San Mattia Fiera Campionaria Internazionale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


febbraio: 2009
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: